domenica 11 dicembre 2016

Politica e turismo... anzi, diciamo che comincerò adesso

Cari amici (politicamente) vicini e lontani,

visto che la politica ultimamente mi fa “litigare” con diverse persone del web, come d'altronde coi presunti saccenti del turismo da quattro soldi manco bucati, ho deciso che da oggi (
#machisenefrega) continuerò parlarne di più anche se mi sono sempre tenuto lontano nel web dalle questioni di partito per affrontare temi generali come Turismo, Euro, Europa, Globalizzazione...
Devo infatti capire il perché sia il turismo che la politica vadano da far schifo in questo Paese... e questo seppur loro si dichiarino in entrambe le cose dei grandi professionisti... ma mi sa che tanto professionisti non lo siano manco di striscio, altrimenti non saremo in queste condizioni.

Ma a quanto pare il non parlare di politica non era sufficiente ad evitare battibecchi con presunti professoroni (mi riferisco soprattutto al “turismo), inoltre io, modestamente, sono molto documentato (ho 47 anni di esperienza in moltissime parti del mondo... turisticamente e politicamente parlando) e dialetticamente sono un mastino, non mollo, quindi è normale che risulti un po’ come il proverbiale elefante nella cristalleria (cosa che non mi va affatto di sembrare).
Non sono Grillino (per ora) ma se M5S dice una cosa giusta io lo ammetto, non sono Piddino ma se un piddino dicesse una cosa saggia (in realtà ormai succede molto di rado ahimè) io glielo riconoscerei.

Ammetto che farei una grossa fatica a riconoscere qualcosa di buono a Berlusconi (come in ciò che dice la Meloni e il Salvini che ne seguono l'andazzo... ma li metto tra le parentesi anche perché non contano un cazzo, imho)… se non sulla sua unica vera grande passione (che non è il Milan, ma LA conoscete tutti), tuttavia è vero che Berlusconi è stato meno peggio di come ce l’hanno dipinto e ce lo siamo immaginato.

La Lega e Fratelli d'Italia?
A parte il corporativismo e certi eccessi xenofobi, questi “personaggi” cercano in tutte la maniere di fingere di stare vicina alla gente comune, ma detto è nella loro indole e vale a dire di chi crede che la gente sia solo scema (su questo ci marciano alla grande)... e forse qualche ragione ce l'hanno pure visto che c'è chi li ha votati (mannaggia a me) e chi li vota ancora, ma poi avendoli conosciuti di persona... Dio me ne scampi e liberi.
Mai visto nessun politico peggiore di loro... e questo anche nei Paesi del terzo mondo dove ho lavorato per anni.
Ovviamente la decisione su cosa sia “giusto” o “sbagliato” è soggettiva, ma c’è chi invece non accetta nessuna opinione dalla “parte avversa”, forse il trucco è non avere una parte (né favorita né avversa).

Il problema è che certi argomenti mi appassionano e in giro vedo troppe prese di posizione esposte con lo stesso senso critico che si ha verso la squadra del cuore (era fallo ma anche voi…, ha giocato male ma meritava comunque di vincere etc. etc.)... ossia la gara a difendere la propria “fazione”menzionando gli errori altrui … però, tutto sommato, di quello che pensate in ambito politico non me ne frega nulla: sicuramente la maggior parte delle persone che non la pensa come me in ambito politico è fatta di ottime persone... e anche tra coloro che condividono le mie idee ci sono dei pessimi figuri.
Tanto quel che deve succedere succederà anche dopo che io continuerò a cercare di instillare dei dubbi in voi e crucciarmi del fatto che le convinzioni radicate da educazione e cattiva informazione (come quelle che avevo anch’io) sono in realtà le più fallaci.

Quindi cari amici politicizzati a priori, Euristi, Bocconiani e Tifosi della Globalizzazione, oggi è domenica e quindi vi saluto con questo mio “post” dedicato alla politica: ricordandovi però che né io né voi capiamo fondamentalmente un benemerito cazzo, poiché è palese che possiamo solo rifarci all’autorevolezza delle fonti e delle letture che riusciamo a comprendere.
Mentre nel turismo è tutt'altra cosa... o ce l'hai inculcato nel sangue e ci hai davvero una grossa esperienza (sangue e merda per darci un taglio... e non solo didattica) oppure puoi tranquillamente prendere la strada per andare a quel paese... magari cagando, va.


E non esiste nessuno, soprattutto in Italia, che possa incul(c)armi volontà e saggezza nel mio settore... almeno fino ad adesso non l'ho mai trovato.
Buona domenica.