giovedì 28 aprile 2016

Gianni Berrino assessore del turismo (Liguria)...

Se a livello regionale hai nel ricettivo una occupazione del 56% e detto addirittura in occasione di festività nel weekend (1° maggio), beh; vuol dire solo una cosa... cambia mestiere e mettiti a far dell'altro per il bene di tutta la gente.


Ho precedentemente spiegato qui che già nove giorni fa quella percentuale era misera misera, ma misera ben (49%) e che sarebbe dovuta crescere molto ma molto di più, anche perché non ci si può dimenticare del RevPAR che spiegherò dopo.
Mentre di interventi “mirati” da parte dei preposti istituzionali della Regione Liguria per ricuperare un po di percentuale, manco a parlarne.
Anche se dubito forte che ne sappiano fare nel lungo tempo, figurati in quello a breve termine.

No, non se ne parla proprio, ma non mancherà mai il solito “bla bla bla” da un tanto al chilo, come l'aver letto (ved. qui), per via delle dichiarazioni dello stesso assessore e del DG dell'agenzia di marketing del turismo Carlo Fidanza, che il nuovo volo inaugurato due giorni fa della KLM da Amsterdam a Genova e viceversa, ha già prodotto dei risultati immediatamente positivi... dicono sempre i due: Berrino e Fidanza.
Beh, se i dichiarati risultati “immediatamente positivi” sono questi (vedi quel belin di 56% di occupazione nella festività del 1° maggio), certo, allora sì che stiamo freschi.

O forse lo sono per i croceristi (Costa C. che appunto pare abbia raggiunto da sé l'accordo con KLM) (ved. qui) poiché insieme alla MSC movimentano qualcosa come 2 mln di pax all'anno?
E anche se la cosa m'è personalmente gradita poiché tutto fa (alcuni però sostengono che fa molto poco per l'economia turistica regionale), suvvia, siamo seri se i meriti sono di altri, eh!
Ma non è più elegante dire le cose come davvero stanno?


Comunque sia resta quel belin di 56%, il che vuol solo dire che i vari IMO, l'ADR e di conseguenza il RevPAR, che sono la base del profitto del ricettivo, ecco che se ne vanno a quel paese.
Infatti sul sito di booking.com oggi si leggono sconti anche del 47% e forse anche di più... lo fanno per poter avere almeno un minimo guadagno (meglio di niente), ma certamente non sufficiente per il rinnovo e la qualità.


Gianni Berrino assessore al turismo e Carlo Fidanza DG del marketing turistico della Liguria... 

... ma per piacere, qualcuno faccia cambiare loro il mestiere, che il turismo è sì un gran divertimento, ma per i turisti.
Mica per chi (a parte quei pochissimi che amano il settore e lo conoscono davvero)... ma che lo dico a fare che tanto...!

6 commenti:

Francesco Pedroni ha detto...

@Luciano

Oggi mi sembra che ti abbiano fatto in...zzare non poco.

:-DD

Anonimo ha detto...

La tua regione per il 1° maggio ha già avuto delle percentuali così disastrose?

Luciano Ardoino ha detto...

@Anonimo

Al posto di anonimo almeno una sigla grazie.
Comunque sia l'anno scorso a Genova c'era il full booking a sentire Ascom.
Attualmente per il giorno del 1° maggio da solo, Genova ha una occupazione del 57%... e facendo due conti della serva, in tutta la Liguria l'occupazione del 2015 dovrebbe essere stata sui valori del 75/80% per la stessa data.

Francesco Pedroni ha detto...

Dal 75/80% al 56% che cosa è?

RI_DI_CO_LI

Luciano Ardoino ha detto...

@Francesco

ha ha ha
Vedi che ti stai in...zzando anche te

;)

vinc ha detto...

Ho guardato booking e gli sconti variano dal 20 al quasi 50%.
Con l'occupazione al 56% se fai una patta ti va già bene.

:-((((((((((((((