mercoledì 30 maggio 2012

Carla Sibilla, la miglior scelta che Marco Doria poteva fare come assessore alla Cultura e al Turismo di Genova

Errata Corrige!
Questo post lo scrissi in maggio e pertanto non lo cambio e rimane così, però la mia opinione nei confronti di Carla Sibilla, che potrete leggere dopo, è assolutamente e completamente cambiata.
Nessun personale motivo (non la conosco nemmeno), ma Genova non è migliorata una cippa e manco ce n'è un po' di sentore, anzi ...


Complimenti davvero!
Carla Sibilla è il nuovo Assessore alla Cultura e al turismo di Genova e personalmente non si poteva fare scelta migliore.

Il motivo di questa mia dichiarazione?

Beh, sono essenzialmente due.

Primo perché è, anzi era, il DG dell'unica cosa che in questa città funziona bene a livello turistico: L'Acquario di Genova.
Secondo perché da poco è anche (per veri ed evidenti meriti) il Presidente del Convention Bureau locale, che per Genova è di una importanza capitale.

Poi?
Poi basta, that's all e il resto c'avanza, e di sicuro conteranno i fatti che con una persona così non mancheranno di certo di fare la loro bella presenza.

Pertanto scusatemi l'euforia, ma è la prima volta che succede dal mio rientro in Italia che per una "investitura istituzionale nel turismo" venga scelta una persona così valida, ma soprattutto dello stesso ambito che poi s'andrebbe ad occupare.
E personalmente ci contavo molto su questo nome ... e non i soliti noti ... vabbè, oramai sono belli che andati.

P.S.: E se lo dice "Tutto sbagliato tutto da rifare" che in tre anni annovera 1.145 post di critiche "costruttive" al turismo senza mai lesinarne a destra e a manca, e passa trent'anni nello stesso comparto e in giro per il mondo, c'è da crederci davvero.
Poi se lo "confessa" il tecnico del turismo dell'antagonista del Marco Doria (Enrico Musso) nel recente ballottaggio a sindaco della città, beh che dire; forse che possa valere anche di più?
Però, nessun dubbio, ci staremo ben attenti ... anche se con gente così (Carla Sibilla) non credo ce ne sia di grande bisogno, comunque ...

Quindi un più che sincero "in bocca al lupo" (c'abbiamo tutti da guadagnare) senza dimenticare che coll'Angelo Berlangieri (assessore alla cultura e al turismo della Regione Liguria) ... 'sti due ce la possono fare a far rinascere turisticamente questa città ... e non con dei numeri statistici dati a caso, vero?
Occhio però, che qui si vigila, ne?

Comunque la Giunta è:


Marco Doria, Sindaco

Stefano Bernini, vicesindaco e Urbanistica, il candidato che ha avuto maggior numero di preferenze, ex presidente del Municipio Medio-ponente
Annamaria Dagnino, Mobilità e Traffico, ex assessore della Provincia di Genova nello stesso ruolo di assessore al Traffico
Pino Boero, Scuola, prorettore dell'università che andrà in aspettativa dall'ateneo per assumere il nuovo incarico
Paola Dameri, Politiche sociali e della casa, docente universitaria
Elena Fiorini, Legalità e Diritti, avvocato
Gianni Crivello, Lavori Pubblici, ex presidente del Municipio Val Polcevera, uno dei pochi nomi confermati rispetto alle voci precedenti
Carla Sibilla, Cultura e turismo, dirigente dell'Acquario dal quale andrà in aspettativa
Francesco Oddone, Sviluppo economico
Valeria Garotta, Ambiente, ingegnere idraulico
Francesco Miceli, Finanze, l'unico assessore confermato dalla giunta precedente
Isabella Lanzone
, Personale, già dirigente del personale a Udine



33 commenti:

vinc ha detto...

@Luciano

Finalmente qualcuno che ti piace nel tuo lavoro.
E non era mai successo in tanti anni che ti conosco.
Ci speravi molto, nè?

:-D

sergio cusumano ha detto...

Da qualche parte ho una tua mail dove la dichiari la persona migliore nel turismo genovese.

Dove però scrivi che: 'non gli chiederanno mai di fare l'assessore e non accetterà mai di farlo' e invece......

CptC ha detto...

finally a really good news for you!!!


:-))))D

Anonimo ha detto...

Ha ha ha

Finalmente su tutto sbagliato tutto da rifare una cosa tutta giusta e non da rifare.

Alleluja

Piero ha detto...

@Ardoino

Considerato che lei era [è?] all'opposizione (candidato consiglio comunale con Enrico Musso) questo le fa onore.
Niente da dire sulla felice scelta di Marco Doria?

;-)

Francesco Pedroni ha detto...

@Luciano

Complimenti alla tua città e alle scelte del Doria.

Gli altri assessori come sono, li conosci?

Luciano Ardoino ha detto...

@Sergio

Non l'avrei mai creduto e sono arci felice d'aver sbagliato.
Finalmente a Genova qualcuno che s'intende di turismo e che ricopre una posizione istituzionale importante.

@Vincenzo

Certo che ci speravo ed avevo paura che ci mettessero delle altre persone.

@CptC

Really good!

@Piero

Grazie ma il turismo non ha colori di partito.

@Francesco

Alcuni si ma l'importante (per me) era ed è il turismo.
Meglio non addentrarsi in cse che non si conoscono.

;-)

Piero ha detto...

@Ardoino

Niente da dire sulla felice scelta di Marco Doria?

;-)

prima non mi ha risposto

Luciano Ardoino ha detto...

@Piero

M'era involontariamente sfuggita la cosa.

Chapeau a Marco Doria!

Forse non è chiaro ancora a tutti, ma sono più interessato al turismo della mia città che al partito che l'amministra.

vinc ha detto...

@Piero

Confermo!

vinc ha detto...

E se lo dice questo blog che si chiama così ........



;-)

Anonimo ha detto...

@Luciano

E adesso con chi te la prendi?


;-)

Luciano Ardoino ha detto...

@Anonimo

Enit?
Paolo Rubini?
Promuovitalia?
Pierluigi Celli?
Piero Gnudi?
Bernabò Bocca?
Con gli anonimi?
eccetera eccetera

;-)

Anonimo ha detto...

Cosa si aspetta dalla Carla Sibilla?

Piero ha detto...

"Ho consultato e ho dialogato con persone che possono essere così definite espressioni della società civile e anche ovviamente con i partiti della coalizione. Ho dialogato e discusso con un metodo lineare. Ho ricevuto indicazioni, suggerimenti, proposte, mai imposizioni".

Così il nuovo sindaco di Genova Marco Doria ha spiegato i criteri per la formazione della Giunta.

"Ho maturato le scelte in nome dell'autonomia che la legge mi conferisce - ha aggiunto - Pretendo rispetto e ovviamente sono tenuto a tenerlo con i miei interlocutori.E quindi in autonomia ho concluso le mie scelte anche, passatemi questa immagine, in solitudine".

Poi la puntualizzazione.

"Nella scelta delle persone ho guardato al rigore e alla serietà - ha dichiarato - Ho guardato alle competenze e ho anche guardato, come avevo detto, ad un elemento che mi sembra importante. L'obiettivo era garantire una larga presenza femminile. Su 11 assessori 6 sono donne".

"Ringrazio per la disponibilità chi ha accettato - ha concluso - Quello che ho offerto loro non era un incarico semplice: ho proposto loro di essere coinvolti in un impegno pesantissimo".

Non male, vero?

Luciano Ardoino ha detto...

@Anonimo


Cosa mi aspetto dalla Carla Sibilla?

... lo scriverò domani!

:)

Luciano Ardoino ha detto...

@Piero

Ho già detto e non vorrei entrare nel merito delle dichiarazioni di Marco Doria.
Aziendalmente e personalmente si fanno così e magari un po meno prolisse, comunque vabbè.
M'è piaciuta la parola rispetto da entrambe le parti e per quanto riguarda gli altri assessori ... e cosa ne so?

Anonimo ha detto...

Carla Sibilla penso sia stata vetamente una scelta veramente fantastica! Per quanto riguarda Berlangieri ho qualche dubbio, magari sarà capace di prendersi anche i meriti della Sibilla quello si!!!!

Luciano Ardoino ha detto...

@Anonimo

Infatti una scelta che era "segretamente" al top delle mie speranze.
L'altra non la posso dire.
Credo invece che con Angelo Berlangieri, quei due faranno un gran bel lavoro.
E senza togliersi i meriti l'un coll'altro.

:)

vinc ha detto...

@Luciano

Se vuoi la dico io l'altra persona al top.


;-)

Luciano Ardoino ha detto...

@Vincenzo

Taci perpetua!

;-)

vinc ha detto...

Hi hi hi


:-D

Chi la paga la pizza la prossima volta ?

hi hi hi

sergio cusumano ha detto...

Hei voi due, fatemi un po capire cos'è questa storia del top e della pizza.

vinc ha detto...

@Sergio

Zitto che sto facendo un ricatto

Luciano Ardoino ha detto...

@Vincenzo e Sergio

Vi rispondo stasera per le rime, adesso ho da fare.

;-)

Gianni ha detto...

In arrivo in Liguria molte produzioni audiovisive che utilizzeranno location sparse in tutto il territorio regionale. In questi giorni Genova Liguria Film Commission sta fornendo assistenza a diversi progetti. A breve si concluderanno le riprese del documentario “Welcome in Liguria” che andrà in onda su Arte, girato a Camogli, Chiavari, Cinque Terre e Moneglia. Anche il nuovo spot pubblicitario Auto Lancia è ambientato in Liguria. La produzione Hub di Torino ha scelto come set Varazze, Noli, il Porto Antico di Genova e Villa Serra di Comago. La Jaguar ha puntato invece Capo Noli per un servizio fotografico. Ciak genovesi e rivieraschi anche per il programma televisivo “L’Italia di Dove” (Dove Tv) al Porto Antico, nella città vecchia, a Boccadasse, a Genova e a San Fruttuoso, Portofino, Abbazia della Cervara di Santa Margherita Ligure, Camogli. Sempre in diversi angoli del capoluogo ligure e al Cineporto, Rai 5 ha ambientato in questi giorni le riprese della trasmissione “Tutto in 48 ore”.

Anonimo ha detto...

Bisognerebbe aspettare dei mesi prima di dire che la sibilla etc.

frap1964 ha detto...

Se è vero che nomen omen, c'è da chiedersi che tipo di Sibilla sarà (presenze, pernottamenti, spesa, ecc.). ;-)
Considerato poi che BBB ti ha pure twittato, il che lascerebbe forse intenderebbe una qualche forma di accordo, ne deduco un futuro a tinte rosa per il turismo genovese nel prossimo quinquennio.
Se poi dovesse virare al viola... qualcuno comincerà a "mordere", I presume.
Ah, ultimamente ho visto un filmato di un bimbetto (veneto, I presume) morso da un piranha "volante" nella biosfera proprio accanto all'acquario di Genova (si noti lo sguardo leggermente interdetto dell'addetta):
http://www.ilsecoloxix.it/p/multimedia/genova/2012/05/26/APo6U3aC-acquario_morso_piranha.shtml
(della carta per tamponare una ferita da morso di piranha?) :-D

frap1964 ha detto...

Bimbetto con maglietta "Shark attack" attaccato da un piranha in un laghetto artificiale nella biosfera.
Solo da voi a Genova può succedere eh? ;-)

frap1964 ha detto...

Che poi se il più grande era sul passeggino (lo dice l'operatrice) e il più piccolo libero, tu come te lo spieghi che ad essere morso sia stato proprio il maggiore (si intravede un bimbo dichiaratamente più piccolo, a giudicare dai capelli, sul passeggino). Misteri genovesi... ;-)

Luciano Ardoino ha detto...

@frap

E si, la cara Roberta mi ha linkato anche su facebook con queste parole: "chi ha scritto il post era candidato per Enrico Musso: intanto complimenti a Luciano e poi, detto da lui, assume ancora più valore", che fanno piacere, per amor del cielo, ma spiegano anche che nonostante non siano due giorni che ci conosciamo, probabilmente non è ancora riuscita a capirmi.

Vabbè!

Nel caso (eventuale) delle tinte rose sul turismo genovese, sarei anche d'accordo con un innesto della Roberta, ma gradirei anche sapere chi si adopererà per il ripristino del territorio (turismo), e ce n'è di bisogno in quantità industriale. Poi ce la vogliamo mettere la qualità o il controllo qualitativo (?), e quindi tante altre cosette che oggi penso di scrivere.

A gratis naturalmente!

;-)

Luciano Ardoino ha detto...

Per il turismo ho solo un grande problema, e vale a dire quel Francesco Oddone che ha ricevuto l'assessorato allo sviluppo, con deleghe al commercio e al Porto.

Importantissime per il turismo.

E' chiaramente (?) un adepto del Claudio Burlando (pres. Regione), un buon curricula (due lauree - Bocconi e Genova 108 e 110) ed è anche un valido sportivo, ma c'è un qualcosa che non mi quadra.

Credo che lo studierò ben bene e sarei ben lieto di cambiare la mia opinione.

Anonimo ha detto...

Francesco Oddone
Sviluppo economico, edilizia privata, indirizzo e controllo Sviluppo Genova, Job Center, rapporti con Filse e Società per Cornigliano, Smart City