venerdì 28 ottobre 2011

"Minchia Sic, fortuna che sei simpatico, perchè sei proprio brutto", e ti ricorderò come "quel bastardo di Sic"

“Ho deciso che ti ricorderò con un sorriso, con quel sorriso che avevi sempre. …
Ti ricorderò con quell’esclamazione che ho avuto quando ti ho visto prima di partire con quel coso giallo in testa e gli occhiali da sole, e ho detto: “minchia sic, fortuna che sei simpatico, perchè sei proprio brutto”.

Ti ricorderò come quello che a Monza, che quando è sceso dalla macchina, ha tolto il casco, e incazzato come una iena se n’è andato a piedi dopo aver perso.

Ti ricorderò come “quel bastardo di Sic” che stava diventando un mostro.

Ti ricorderò come l’amico pazzo di Vale, quello del primo mondiale 125 cc, quello che a inizio stagione lo volevano mettere nei casini perchè “era violento”.


TI RICORDERO’ COME IL CAMPIONE CHE SEI SEMPRE STATO..
SEI UN GRANDE E TI PORTERO’ PER SEMPRE NEL MIO CUORE.♥”

1 commento:

Vita ha detto...

è un bel pensiero ma NON è stato scritto da Valentino Rossi, Davide Brivio lo ha detto chiaramente qualche giorno fa su twitter, pertanto siete pregati di non firmarla con il suo nome.

#CiaoMarco