lunedì 17 ottobre 2011

Perbacco baccone (asso), questo si che è un bel video sulla Basilicata turistica!

Il video è stato realizzato da sette ragazzi (al di sotto dei 35 anni) provenienti da tutte le parti del mondo, e con esperienze professionali non da poco nonostante la giovane età.
Esse variano dall’essere dei video esperti agli effetti speciali, nonchè di post produzione e d'animazione, mentre non manca il blogger di professione e altro ancora, ma tutti con una grande capacità comunicativa on-line attraverso le reti social, e l’eccellente risultato s’è visto.
Ma soprattutto ha “pesato” l’amore per il loro lavoro e la voglia di fare qualcosa di veramente innovativo e importante, e questa cosa la si evince in ogni attimo del video demo; nonché il riunirsi, sotto occhi attenti, per dare il meglio di loro stessi.
Gli "attenti occhi” sono quelli del loro capitano, o meglio, la capitana, che risponde al nome di Mikaela Bandini e che dispone un’esperienza già grande così.
Mentre l’intelligente bando (ce ne fossero tanti altri che s'assomigliassero a questo almeno un pò) messo “in gara” dall’APT Basilicata, lo potete leggere qui da chi di queste cose ne sa certo più di me, la buona, brava e bella Roberta Milano, che nel suo blog descrive in modo certosino le molteplici causali che hanno portato a questa felice scelta della Regione Basilicata.
E chissà se le altre (regioni) ne prenderanno spunto, o se ognuna continuerà a pensare d’essere il campione del mondo, e quindi a non voler imparare.
E che dire di quelle viste nell’ultimo decennio per opera dei vari preposti, che incaricati dal governante di turno, hanno realizzato dei video sull’Italia … ch’è meglio non dire!
Infatti è facile fare paesaggi da mozzafiato nel Bel Paese, ma difficile è realizzarli in modo frizzante, giovanile ed avvolgente.
E senza aver paura d’esagerare, diciamo che s’è fatto un bel balzo in avanti in questo benedetto Paese.



Quando ho ricevuto da Mikaela l’informativa della sua futura realizzazione e dove mi si richiedeva un parere a cose fatte, ho subito pensato al: “… ma c’è sicuramente di meglio che la mia opinione per ‘ste cose qua (vedi frap1964). Si vabbè, m’occupo di turismo e c’ho sto blog che parla solo di quello, ma il mio “pane” preferito è la logistica, la qualità e altre cosette del settore alberghiero … ma che ‘sta a dì la brava Mikaela?”.
Poi ho capito!
Infatti chi ama tanto questo “mestiere”, vede subito le cose ben fatte anche se queste non sono prettamente di sua pertinenza; proprio come quelle malfatte, e se ne avete voglia, nei precedenti 900 post sul turismo di questo blog, di queste ultime ne troverete a iosa.

Ho poi cortesemente richiesto alla “capitana” di farmi pervenire da ciascun componente del team dei sette, una breve descrizione (solo due righe) della personale esperienza maturata nell’ambito, e questo è il risultato.


Haleigh Walsworth
California, living in Paris
It was incredible to be amongst seven filmmakers on the Can't Forget Italy project, challenging eachother's skills while helping one another to realize our production goals. It's a creative person's dream come true to have this opportunity amongst the inspiration and cultures of Basilicata, that seems to welcome you with open arms wherever you go.


Mark Hofmeyr
Cape Town
The
Basilicata region welcomed us with open arms and a glass of wine. I was overwhelmed by the beautiful landscape, the historical heritage and the culture of hospitality. The Digital Diary project was an unforgettable experience and an ingenious way of using new media to expose the world to this phenomenal place and its many riches.


Erica Kobren
Washington DC
It was such an inspiration to work with my peers on this project. We had beautiful subject matter to work with, and we all collaborated and learned a lot from each other.




Capar Diederik
Haarlem, The Netherlands
It's awe-inspiring being dropped in an unknown territory together with a colorful bunch of travel enthusiasts. Diving deep into real stories with all senses wide open...
Connect, see, smell, feel, taste, an abundance of stimuli and become one with the local spirit.
And then... the art of translating it all into mindblowing visual stories.

Christopher Tierney
Galway, Ireland
There's something special about the texture of Basilicata; it is present in the hidden places, in the landscapes, in the faces of the people and in the quiet contemplative moments.
Digital Diary brought us there, and we've come back with our own stories... we hope you'll be inspired by what we've made of them.





Matthew Brown
Seattle, Washington
I was thrust into a fantasy land filled with ancient ruins, untouched earth, stunning scenery that the eyes cannot believe. The wonderful balance of posh and humble settings, and the hospitality by the strangers and warm society of the entire region made me like I belonged. Like I was at home. The time of my life.





Luca Acito
Matera, Italy
Travel is the best way to generate ideas and visions.
7 creatives on the road can do 7 times as much: multiply ideas, learn from each other and share our extraordinary experiences with the rest of the world. 






E s'è vero che il risultato del proprio lavoro dipende molto dall'amore che uno (o una + sette) ci mette/mettono per farlo ... beh, più di così non si può!
Bravi!
E dal 19 ottobre saranno pubblicati i 7 video sul canale youtube del digital diary ... da non perdere!
e se per caso ve ne dimenticate, beh; nessuno problema.
Ci sarò a ricordarvelo, perchè questo post è solo l'inizio.


18 commenti:

vinc ha detto...

Non sono di certo un tecnico ma mi è piaciuto molto e ho visto posti che non sapevo neanche che esistessero.

E poi mi fido di quello che dici anche se sostieni che non te ne intendi.
Sarà!

;-)

sergio cusumano ha detto...

Coinvolgente e ........ frizzante, proprio come dici tu.

Bello e viene voglia di andarci.

Matera ha detto...

Sono della Basilicata e alcuni posti che sono nel video non li conoscevo.

Non avevo mai visto un bel video della mia regione, ora si.

:)

Francesco Pedroni ha detto...

Molto bello, davvero.

Anonimo ha detto...

A me è sembrata una pubblicità per la Canon.

Luciano Ardoino ha detto...

A me pare che non sei "obiettivo"!

sergio cusumano ha detto...

@anonimo

potevi anche evitartela l'infelice battuta.

Jennaro ha detto...

Davvero un bel video, vivace e spumeggiante. Qui occorre fare un plauso a questi ragazzi!! Naturalmente nemmeno io sono un tecnico, ma penso che come utente me la cavicchio... Quasi quasi corro a prenotare...

:)

Luciano Ardoino ha detto...

@Jennaro

Sei come ... l'aseno e' buono vivo e no' muorto, 'o puorco e' buono muorto e no' vivo, 'o buoje e' buono vivo e muorto.

Come per dire; una cosa che è sempre utile.

;-)

Jennaro ha detto...

Caro Luciano, comme t'aggia dicere, a mme me pare ca con questo video, 'na femmena e 7 papere hanno arrevutato 'a Basilicata...

:)

Luciano Ardoino ha detto...

@Jennaro

Bisognerebbe clonarti!

:)

Ww ha detto...

I love it!!!

frap1964 ha detto...

Veramente io sul piano meramente tecnico, della qualità delle riprese video posso dire assai poco.
Al massimo del sito... (e dal punto di vista tecnico).
Voglio aspettare i 7 video prima di esprimermi compiutamente sul progetto.
Il teaser lo trovo, nel complesso, ben fatto, ma troppo lungo.
Io avrei tagliato 20-30 sec, lasciando spazio ai luoghi più che agli artisti (dopo la parte iniziale).
C'è un eccesso di immagini in cui compaiono con le macchine fotografiche, imho.
E dopo un minuto e mezzo il video perde ritmo e mordente.
Io lo rimonterei tagliando alcune parti e lasciando comunque il finale così com'é.
Secondo me diverrebbe più impressivo ed efficace.

Gianni ha detto...

Dal web


Ritengo che l'industria turistica dovrebbe fare il tifo per Valtur. Durante il Ttg ho incontrato più di una persona "piacevolmente" colpita dalle disavventure del t.o.
Cos'è?La rivincita dei parassiti?

Gianni ha detto...

@Per tutti

A conferma delle str...anezze dei dati della Brambilla, Marzotto e Rubini:

Gli arrivi turistici internazionali continuano ad essere in rialzo (+4,5%) nel primo semestre 2011. Secondo l’Unwto World Tourism Barometer tutte le macro aree, con la sola eccezione del Medio Oriente, riportano risultati migliori rispetto allo stesso periodo 2010, con l’Europa che registra l’incremento più elevato (+6,4%) trainata dalle sub regioni centro-orientale (+9,4%) e meridionale (+7,4%). Secondo le previsioni dell’Unwto la crescita degli arrivi turistici internazionali procederà ad un ritmo più contenuto nella seconda parte dell’anno e il 2011 si chiuderà con un incremento tra il 4% e il 5%. La crescita tornerà ad essere trainata dai Paesi emergenti - in particolare da quelli della sub regione dell’Asia e del Pacifico e del Medioriente per i quali è previsto un aumento dei flussi turistici compreso tra il 7% ed il 9% - mentre le economie dei paesi più avanzati contribuiranno meno in termini percentuali, a causa delle basse prospettive economiche, della disoccupazione e del basso clima di fiducia di imprese o famiglie. Per l’Italia le previsioni indicano il rafforzamento del recupero già avviato nel 2010 con un +2,2% per il 2011, che dovrebbe ulteriormente consolidarsi nel 2012 (+3%), ma che comunque non consente ancora di annullare del tutto le perdite accumulate nel biennio 2008-2009.

Anonimo ha detto...

Very good!

frap1964 ha detto...

I sei video sin qui pubblicati sono decisamente interessanti e ben fatti.
Il teaser non rende loro merito, imho.

Luciano Ardoino ha detto...

@frap

Ahimè, a parte l'ultimo della fila, non sono rimasto molto impressionato.

Non so, non riesco a capire.

:(