martedì 22 dicembre 2009

...e io ho pescato un'acciuga di 12 metri




Molte cose della Brambilla non ci sovvengono; anzi, quasi nessuna, ma la nomina di Paolo Rubini a General Manager dell’Enit (Ente Nazionale italiano del turismo); beh, questa non riusciamo proprio a digerirla.
Avevamo anche deciso di soprassedere per un periodo di tempo in attesa dei prevedibili risultati, ma quello che è successo e che abbiamo letto dopo la nostra critica, non ci permette più il momentaneo silenzio; adesso s’ha da dire.
Però prima, un piccolo promemoria.
Se Michela ha sostituito il capo dipartimento Angelo Canale con Caterina Cittadino (legata a Gianni Letta), come primo atto da commissario Marzotto ha silurato il direttore generale Eugenio Magnani, che dopo essersi visto incrementato a dismisura lo stipendio, e stato spedito in una 'struttura di missione per il rilancio dell'immagine dell'Italia', sarà sostituito da Paolo Rubini.
"Visto il curriculum del dottor Paolo Rubini e accertato che il dottor Rubini è in possesso di comprovati e adeguati requisiti tecnico-professionali in relazione ai compiti istituzionali dell'Enit...", si legge nel protocollo firmato il 5 agosto.
Ma nel curriculum del futuro braccio destro di Marzotto di turismo non v'è traccia: responsabile della 'banca dati' dei Circoli della libertà, ex responsabile dell'audit interno dell'Isvap, è vicepresidente della StemWay Biotech, specializzata nel congelamento di cordoni ombelicali (cellule staminali).
Questo fino a ieri, perché a seguito del nostro “lamento” con un post dove ne esprimevamo tutto il rammarico per i milioni di persone che di questo ci vivono nonché lo stupore per la nomina, il Paolo Rubini ne è diventato “improvvisamente” un grande esperto da molti anni, o almeno adesso così appare.
Infatti se prima nel web non sbucava nulla e non c’era niente al riguardo delle sue conoscenze nel comparto dei servizi, il 15 dicembre 2009 su Il Giornale del turismo, si legge che il medesimo (probabilmente è lui che dichiara), già negli anni 1991-1993, incominciava ad istruire numerosi procedimenti nella materia turistica, nonché altri incarichi a contatto con il settore, fino alla recente “meritocratica” nomina con la causale sopradetta.
Beh; forse è un po’ strano che ci sia scappato qualcosa, Google compreso.
Molti di noi lavorano internazionalmente in questo ambito, ed alcuni da più di 40anni, poi come detto, c’è il web che molte cose le dice; ma niente, non c’è proprio niente e nessuno di noi ne ha saputo mai nulla.
Nessuna cosa che parli o dica del Rubini affiancato alla parola “turismo”, e che sia antecedente alla nomina a General manager dell’Enit (2009).
Un momento; non poco, ma niente di niente.
Vuoi vedere che punti nel vivo e per non procurare ilarità o stupore tra il popolo, si sia o è stato creato un nuovo curriculum vitae?
E poi quello strano commento, arrivato alle 03:22 della notte, dove “qualcuno o forse lui stesso” che lo "paragona" già al Marchionne o al Passera, scrive che eventualmente il Rubini avrebbe studiato...per imparare!
Il tutto, mentre dai vocabolari italiani, la parola meritocrazia c’è ancora.
Strana la vita, strano il turismo, strana la Brambilla e strano il Rubini; tutto molto strano, ma forse molto semplice da capire.
Propendiamo per l’ultima, e vale a dire la cosa più semplice.

15 commenti:

sergio cusumano ha detto...

@Luciano
E' la terza volta che commento e quando mi ricollego non lo vedo più.
Allora, ci siamo messi tutti a cercare qualcosa che riporti al Rubini sul turismo ma non abbiamo trovato niente.
Ciao

Luciano Ardoino ha detto...

@Sergio
Scusami ma credo d'aver risolto il problema.
Anche tutta la classe del mio più piccolo ha cercato qualcosa su internet per quanto riguarda l'esperienza del Rubini nel turismo. Mi dicono di non aver trovato niente.
Ciao e scusa nuovamente

Anonimo ha detto...

Se voi ci vedete qualcosa di turismo, fatemelo sapere.
Paolo Rubini, manager biotech ed ex consigliere di amministrazione di gruppi bancari come Sanpaolo Imi e assicurazioni come Ina e Cattolica, oltre che ex funzionario all' Antitrust, all' inizio si occupava della banca dati degli iscritti Ora supporta anche le attività legate agli aspetti finanziari.
B.C.

Anonimo ha detto...

Intesa San Paolo, quante volte ricorrono queste banche

Luciano Ardoino ha detto...

Mah?
La cosa suona male o stonata.
E poi i Bonus Vacanze....

Francesco Pedroni ha detto...

Dichiarazione della MVB:

Un provvedimento a favore degli italiani meno abbienti che, secondo le previsioni del governo, avrà un impatto immediato da 170 milioni di euro sull’indotto del turismo.

Non esistono delle spiegazioni di come si possa ottenere attraverso l'indotto questo totale con soli 5 milioni di euro.
Personalmente non riesco a capirlo.
Chi mi può aiutare?
Grazie!!!

Max ha detto...

Davvero curioso non trovare nulla visti " i comprovati e adeguati requisiti..." , farebbero più bella figura a dire che lo ritengo capace e ambizioso, invece di inventare qualità e esperienze che sembrano non esistere...

Auguri a tutti !! ^_^

Paolo Zaccheo ha detto...

Il turismo è una materia interdisciplinare! Ci sta dentro di tutto.
Auguri a tutti quelli che vogliono rifare. Speriamo che nel 2010 Luciano possa essere più soddisfatto di quello che si fa in Italia ;)
Paolo

Luciano Ardoino ha detto...

@Max
Grazie degli auguri che contraccambio con piacere.
Hai ragione nel sostenere che avrebbero fatto migliore figura a descriverla diversamente, anzichè dire: "già negli anni 1991-1993, incominciava ad istruire numerosi procedimenti nella materia turistica, nonché altri incarichi a contatto con il settore".
Banale e la spiega già lunga sulla veridicità del personaggio e della allegra compagnia.

Luciano Ardoino ha detto...

@Paolo Zaccheo

Anche a te amico un felice Natale e Buon Anno.
Credo che se raggiungerò la soddisfazione in quello che gira nel turismo, vorrà dire che siamo tornati alla 1a posizione nel mondo, e tutti ci guadagneranno. La mia salute compresa.
Speravo di vederti a SanRemo ma ci hai fatto il "pacco", comunque scherzi a parte...complimenti è sempre un piacere leggerti anche quando non siamo in perfetta sintonia.
;-)

vinc ha detto...

A tutti Buon Natale e Buon Anno; però che palle questi auguri.

sergio cusumano ha detto...

@Vinc

forse siamo stufi di farceli...gli auguri.
Buon Natale a tutti e meno male che scrivo solo su questo blog.

Stella di mare ha detto...

A U G U R I

Plinio il Giovane ha detto...

Stavo scrivendovi gli auguri, quando mi ha chiamato al cellulare un mio collega che ha l'hotel aperto per Natale e fine Anno.
Oggi gli sono arrivati dei clienti dopo 14 ore di treno, altre 2 signore di Milano ,in macchina ,a Piacenza chiedendo informazioni a dei poliziotti sono state consigliate di tornare indietro.
Cosa vogliamo sperare, qua da noi sono 18 gradi e le strade sono perfette. Già che le infrastrutture sono carenti, quelle che abbiamo le utilizziamo poco e male , con le ferrovie si è puntato tutto sull'asse Milano Roma , ma la direttrice adriatica che porta al sud? Addiritura hanno tolto delle fermate qui in Romagna, a vantaggio di treni locali per il ferrarese .
Auguri a Tutti Plinio

Anonimo ha detto...

Auguri a tutti voi.
Vi ho letto con piacere e credo d'essere cambiata nel giudizio nei confronti della Brambilla. Mi avete aperto gli occhi e non la sopporto più.